IMG_20210608_204139 (2).jpg

RESTERA ART DISTRICT

Un museo a cielo aperto

 

Il Sile, fiume di risorgiva che da Treviso attraversa e lambisce piccoli centri urbani, campagne e laguna prima di giungere al mare, deve il suo nome al placido e silenzioso, silente per l’appunto, scorrere delle sue acque, tanto tranquille e regolari che per secoli sono servite da primaria via di trasporto merci tra Venezia e Treviso. Ma se per scendere non c’era bisogno di molto lavoro, per risalire la corrente con le imbarcazioni, tra cui i cosiddetti “burci”, si doveva far ricorso alla forza dei buoi o di altri animali, che le trainavano dal sentiero lungo il fiume.

 
IMG_20161113_150908_HDR.jpg

Il cammino che costeggia il Sile si chiama Alzaia, o Restera com’è localmente conosciuto: in entrambi i casi il nome, di origine latina, deriva dalla fune con cui le imbarcazioni erano trainate contro corrente. Fino a meno di cinquantanni fa le sponde erano perciò prive degli alberi e della vegetazione che oggi le ricoprono, ma molti dei segni di quell’industrioso passato, dai mulini alle bitte in pietra, ai ganci per legare i cavalli o allo stesso “Cimitero dei Burci”, permangono tuttora.

 

In un tale contesto, che unisce la bellezza e la pace del paesaggio fluviale ai resti dell’architettura industriale, abbiamo creato il Restera Art District. I numerosi lavori d’arte urbana realizzati tramite il Festival Anthropica, in prevalenza murales, ma anche affreschi ed altre installazioni, valorizzano e rendono unica la passeggiata lungo il Sile, come in un museo al cielo aperto. La parte principale del distretto artistico si trova appena fuori dal centro di Treviso, dove inizia la Restera, e prosegue fino a Silea, ma chissà un giorno tra non molto anche noi e le nostre opere arriveremo fino al mare!

Subs_mani.jpg
 
100_1301.JPG

Qua l’aqua se slarga
fra i verdi alti e scuri
de 'na riva bassa selvàdega
e la scarpada alta
de la restera  dove  'na volta
cùbie bianche  de bo
tirava lente barche tra le ànare
qua 'na casa cascante e quel colo rùzene
de la veda gru girafa su sta riva
[...]
Ernesto Calzavara, Treviso 1907 – Stra (VE) 2000

 
 

Da qualche anno inoltre la Restera compone la parte più bella ed affascinante della cosiddetta Greenway del Sile - un percorso ciclabile che segue tutto il fiume Sile dalle risorgive nei pressi di Casacorba fino al mare tra Jesolo ed il Cavallino - ed un tratto ancor più piccolo ma ugualmente significativo della ciclabile Monaco - Venezia.